logo

IL DEMIURGO – Filosofia in pillole

A breve partiremo per un nuovo viaggio, una rubrica intitolata IL DEMIURGO – Filosofia in pillole, che sarà gentilmente ospitata dal sito della consulta giovani di Palmas Arborea (www.cgpalmasarborea.it).

L’idea alla base di questo progetto innovativo e un po’ ambizioso, nasce dalla volontà di divulgare la filosofia attraverso un linguaggio semplice e chiaro, senza necessariamente entrare in questioni di critica o prendere personalmente parte ad una prospettiva piuttosto che un’altra. Al lettore sarà lasciato questo arduo  compito. Quello che noi faremo, qui, sarà mettere in tavola degli ingredienti: a voi starà scegliere come cucinarli secondo le vostre preferenze.

 

La Filosofia senza la solita e noiosa filosofia

Filosofia in pillole è un progetto che intende raccontare le meraviglie che si nascondono dentro il mondo filosofico, ma senza quel linguaggio specifico e noioso che spesso complica le cose più di quanto non le spieghi. Il mondo dell’Essere si apre così a racconti, curiosità, particolarità e tutte quelle belle cose che si trovano dentro la testa dei pensatori, e che ci sembrano così (apparentemente) lontane da quello che facciamo tutti i giorni. Ma non solo: si parlerà anche di mondo, di natura, piccole curiosità e di tanto altro ancora che riguarda la filosofia.

 

Da Talete ad Einstein, dalla Metafisica al Naturalismo

Non esiste tempo filosofico che questo progetto non affronterà: dai misteriosi numeri di Pitagora alla filosofia analitica anglo-americana del Novecento, Filosofia in pillole sarà un contenitore di nozioni che andranno al di là del tempo e dei luoghi, per poter dare uno sguardo a tutto quello che è successo e succede nel mondo filosofico, senza nessuna esclusione.

Non ci sarà prospettiva che non tratteremo: dagli aspetti più metafisici degli antichi filosofi greci (per imparare a ragionar come facevano loro) alla filosofia del linguaggio del Novecento (teorie sul come e perché parliamo); dal naturalismo (l’antica fisica e biologia ad esempio) di Democrito ed Empedocle, alla logica (per il ragionare nel quotidiano ma anche per l’informatica). Il nostro, lo ripetiamo, sarà un viaggio senza tempo. A noi piacciono gli ampi respiri e, sebbene non si possa conoscere tutto, certamente si può conoscere molto.

 

Uno spazio per conoscere e confrontarsi su questioni filosofiche

Questa rubrica è aperta a tutti; filosofi, (e noi, di certo, non lo siamo), curiosi, lettori, diffidenti, scettici, metafisici, naturalisti liberali, riduzionisti, aristotelici e chiunque altro voglia avvicinarsi al mondo della filosofia senza annoiarsi. Sentitevi liberi di dire la vostra: ci confronteremo, scambieremo qualche parere e costruiremo qualcosa di bello. Perché noi crediamo (e speriamo) che la filosofia debba servire a rendere le cose più chiare e, a volte, perfino più belle.

(Stefano Aranginu)

 

IL DEMIURGO – Filosofia in pillole è un progetto curato da Stefano Aranginu. Nato nel 1987 e laureato in Filosofia, attualmente studia nel corso di laurea specialistica in Filosofia e Teorie della Comunicazione presso l’Università degli Studi di Cagliari. Accanito divoratore di libri, ha pubblicato il romanzo “Sporco come l’amore” (Cenacolo di Ares, 2012) e la raccolta di racconti “Piume e paludi” (Cenacolo di Ares, 2013).

 

Link utili:

- facebook.com/consultagiovani.palmasarborea.1

- facebook.com/filosofiainpillole

 

Leave a Reply

*

captcha *